Perché è importante fare regolarmente il tagliando

Come accade per ogni oggetto che utilizziamo quotidianamente, anche l’automobile è soggetta all’usura e richiede la giusta dose di attenzione. Non solo: la macchina è un mezzo di locomozione che ti accompagna sia al lavoro che a fare le scampagnate, ma può capitare di doverla utilizzare su percorsi accidentati o a velocità molto elevate. In entrambe queste circostanze (e in molte altre) è fondamentale che l’automobile viaggi al top della forma, onde evitare spiacevoli conseguenze.

Oltre che per la normale manutenzione del veicolo, è importante ricordarsi di fare regolarmente il tagliando perché si tratta di un’operazione obbligatoria, oltre che consigliata.

Attenti a multe e contravvenzioni

occhio alle multe - Programma autoE si tratta di un’obbligatorietà che è tale dal punto di vista penale e legislativo. Se circoli con un veicolo non revisionato potresti ricevere una multa che va da 159 a 639 euro, valore che sale facilmente se i tagliandi saltati risultano essere più di uno. Ai “recidivi” vengono inflitte pene durissime, che possono arrivare ai 7.000€ di contravvenzione, il ritiro della carta di circolazione e il fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni.

Ogni quanto fare il tagliando?

Per capire ogni quanto tempo bisogna fare il tagliando, dovrai far riferimento a quanto indicato nel libretto d’uso della tua auto, poiché gli intervalli variano in virtù di fattori come il tipo di veicolo, di alimentazione e di motore. Generalmente non dovrebbe essere un valore inferiore ai 15.000 Km e superiore ai 30.000, ma come consigliato per il cambio dei fluidi, anticipare non fa mai male.
Se quindi sul tuo libretto troverai indicato come kilometraggio un generico 30.000 Km, tu farai la revisione a 25.000.

L’anticipo sulla revisione è poi particolarmente indicato in alcune circostanze, come quella di un lungo viaggio oltre confine, oppure nel caso in cui l’automobile riceva quotidianamente forti sollecitazioni di tipo fisico. Anche chi deve per forza di cose guidare regolarmente su percorsi accidentati dovrebbe tenere in considerazione l’ipotesi di fare tagliandi anticipati.

tagliando auto - Programma auto

Ma tutti questi accorgimenti vanno seguiti esclusivamente nell’ottica dell’unica ragione per cui fare il tagliando con regolarità dovrebbe diventare un’abitudine per chiunque. L’accennavamo sopra e la riportiamo qui: la sicurezza. La revisione si prende infatti carico di controllare ed eventualmente intervenire sullo stato di salute di tutte le parti vitali dell’auto, ovvero di tutte quelle parti che ti tengono incollato alla strada in totale sicurezza.

Quali parti dell’auto vengono revisionate?

revisione auto - Programma autoNello specifico vengono revisionati:

  1. Tutti i freni, compreso il freno a mano;
  2. L’impianto di sterzatura e il volante;
  3. I cristalli e la visibilità;
  4. Le luci, i riflettori e il circuito elettrico;
  5. Gli assi, le ruote, i pneumatici e le sospensioni;
  6. Il telaio e gli elementi ad esso fissati;
  7. Altri dispositivi come le cinture di sicurezza e la batteria;
  8. L’impatto acustico e ambientale;
  9. Gli elementi utili all’identificazione del veicolo.

 

Se si esclude il punto 9, tutti i precedenti individuano parti del veicolo che, prima o poi, dovrai necessariamente controllare. Ed è qui che la revisione oltre che obbligatoria diventa utile: in un solo colpo, eviterai tante future visite (con i costi che queste comporterebbero) dal meccanico.

Postato il 21 settembre

Compila i campi per ricevere maggiori informazioni e per rimanere aggiornato con le nostre promozioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.



Condividi